Jump to content

Poesia africana (ma molto Na'vi)


Txura'tawtute
 Share

Recommended Posts

"Ascolta più spesso

le cose piuttosto che gli esseri;

ascolta la voce del Fuoco,

la voce dell' Acqua.

Fai attenzione al vento:

il sospiro nell'erba

è il volo degli antenati.

 

Coloro che sono morti non sono lontano,

sono solo un'ombra più spessa.

I morti non sono sottoterra;

sono nell'albero che rimbomba.

Sono nel bosco che si lamenta,

in acqua che si versa

così come nelle acque tranquille,

sono dentro ad una capanna, sono in barca ...

 

Coloro che sono morti non sono lontani ...

I morti non sono sotto la terra:

sono nell'incendio che si spegne,

nei salici piangenti,

sono nelle rocce che si schiantano,

sono nei boschi e nelle case:

i morti non sono morti ".

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 8 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...