Vai al contenuto




Ricerca Articoli



Commenti Recenti


- - - - -

Realtà Parallele - What if...?E se...? - Parte 3


Cosa sarebbe successo se Jake e Neytiri avessero già lasciato l'albero delle voci quando è arrivata la ruspa e Jake non si fosse trovato a scegliere d'impulso tra Neytiri e gli uomini? Mettiamo il caso che Jake potesse ancora giocare la carta della soluzione diplomatica.. come si sarebbe comportato?

...ecco cosa sarebbe potuto accadere...
Continua il racconto: 
(parte 1 -Parte 2)

 


 




"Jake sully... ho acconsentito che tu apprendessi da mia figlia gli usi e i costumi del nostro popolo, e così hai fatto... Neytiri aveva ragione... aveva visto il tuo coraggio e la tua forza, la tua purezza d'animo... ora sei veramente un Omaticaya...vieni Neytiri... daremo la notizia anche a tuo padre"




Se prima mi sentivo un verme,... ora, dopo le parole di Mo'at, credo che nemmeno qui su Pandora ci sia un essere tanto misero e spregevole a cui mi posso paragonare per definire come mi sento...




"jake..."




"grace..."




"ti rendi conto di quello che hai fatto vero?... Neytiri era destinata a Tsu'tey, e non credo che la prenderà molto bene..."




il suo sorrisetto sarcastico, lasciava trasparire tutta la sua preoccupazione...




"grace... fidati... il vero problema non è questo"...




"che intendi dire?... che altro hai combinato marine?"




"Quaritch... mi ha dato degli ordini..."




"di che parli Jake?... quali ordini?"




"dovevo entrare a far parte del clan, e raccogliere quante più informazioni potevo su di loro e sulla conformazione dell'albero casa"...




"quel gran figlio.... lo vuole distruggere vero?... e tutti loro?"




"dal momento che tu non riuscivi, ha dato a me l'incarico di trovare un argomento su cui fare leva, per convincerli a spostarsi"...




"jake... loro non si sposteranno... questa.."




"si lo so Grace... è la loro casa... in un modo a noi sconosciuto... l'ho capito solo ieri notte... e adesso devo trovare il modo di risolvere la situazione... devo parlare con Mo'at e Eytukan... "




"Jake... Neytiri..."




"si Grace... lo so... ma sono uno di loro ormai... e devo difendere il mio popolo... anche se questo dovesse voler dire perderla..."




Norm


Sentii un lamento provenire dai corpi dormienti, era Grace. Controllai subito, preoccupato, che i valori fossero ottimali.




Tutto apposto.




Chissà che cos'era successo....




"Ancora a sognare ad occhi aperti?" - Mi chiese Trudy




"Già e allora?!" - Risposi.




"Davvero preferisci un mondo blu? Guardati attorno.. siamo gli unici su Pandora ad essere liberi da ogni cosa. Al mio capo sta antipatico il Quaricth, ci lascia liberi di fare quel che vogliamo.. ha nostalgia di casa.. e Grace non mi sembra un cattivo capo. Fossi in te me la godrei..."




"Tu non capisci la magia di questo posto, stai zitta."




"No! Ti sbagli.. non capisco perchè sei così triste, sembri ossessionato. Io.. sono sicura che tu sei diverso. Non sei una persona invidiosa, perchè.. come mai continui a guardare male Jake?"




"Non lo guardo male."




"Si. Ce ne siamo accorti tutti!"




"Devo controllare i suoi valori, a proposito."




"Dovresti controllare il tuo umore., mi ricordo appena sei arrivato.. Pandora ti faceva sognare.. proprio perchè ora siamo su Pandora e la via del sogno è stata aperta, dovresti essere felice. Invece sei solo... invidioso ed egoista." - Disse andandosene.




Effettivamente era vero.. cosa gli era successo? Pandora lo aveva assorbito, studiare non era stato difficile, ma piuttosto un'interessante lettura. L'avevano scelto proprio per il suo entusiasmo, gli avevano persino detto, visto il numero di soldati che chiedeva di tornare a casa.




Restò a pensare a ciò che Jake aveva raccontato. Lui era come un foglio bianco.




...continua...




0 Commenti